I protagonisti della nostra terra

JazzAscona: soffia il vento di un rinnovo generazionale.

Un fine settimana all’insegna dell’esperienza New Orleans. Sabato, a JazzAscona, grande protagonista sarà la vitalità jazz-funk di Glen David Andrews & Twogether. Domenica, un mix esplosivo di vibrazioni coinvolgenti. Spazio al leggendario jazzista Bruno Spoerri. Al decano del panorama jazz elvetico sarà conferito lo Swiss Jazz Award alla carriera.
 
Ascona, Svizzera – Un fine settimana da vivere come sul Delta del Missisippi, assaporando l’esperienza New Orleans. Il weekend freme sui ritmi tipici della Louisiana - e prosegue nel solco del rinnovamento, proponendo alcuni dei migliori giovani talenti del panorama jazz mondiale. Un occhio di riguardo anche alla scena musicale elvetica, nel contesto degli Swiss Jazz Award.

Sabato, Ascona sarà rapita da Glen David Andrews, cantante e trombonista originario del Tremé (la più antica comunità nera degli USA). L’infaticabile showman statunitense proporrà un mix jazz-funk blues incontenibile accompagnato dai Twogether - due ragazzi prodigio del groovy jazz europeo (Jerôme Cardynaals alla batteria e Simon Oslender all’organo Hammond) - che promettono di riservare sorprese gradite al pubblico.
 
La serata di sabato danzerà anche al ritmo dei The New Orleans Jazz Vipers, band che propone una variegata gamma di voci, trombe e tromboni davvero avvincente. Da segnalare pure l’esibizione della giovane Charlie Roe, una delle voci più note del panorama pop rock della Svizzera italiana. Dopo le performance magiche degli scorsi giorni, la talentuosa cantante e musicista italiana Serena Brancale e il soul man francese Opé Smith torneranno sul lungolago per due - ultimi - concerti da non perdere.
 
Il cuore pulsante di New Orleans batte anche in tanti musicisti svizzeri. JazzAscona è felice di proporre nella serata di domenica un programma che si focalizzerà sull’eccellenza della produzione jazz elvetica. In un primo momento il pubblico avrà l’occasione di riassaporare Patrick Bianco. Il sassofonista zurighese, dopo aver vinto lo Swiss Jazz Award 2016, ritornerà ad Ascona con un nuovo progetto dedicato alla rivisitazione dei classici di New Orleans.
 
Allo swing di Patrick Bianco subentrerà poi una leggenda del Jazz elvetico. Bruno Spoerri, 81 anni, è annoverato tra i più grandi esponenti di questo genere musicale, soprattutto come sassofonista, ma non solo: Spoerri si è fatto conoscere pure per la composizione di colonne sonore e come pioniere della musica elettronica. Da oltre 60 anni costantemente all’avanguardia, il sassofonista si esibirà con diversi ospiti d’eccezione, tra cui Christine Jaccard alla voce. Al termine del concerto, gli sarà consegnato lo Swiss Jazz Award 2017 alla carriera.
 

Sabato 24 giugno
vi consigliamo:
18.30 - 20.30  Stage al Pontile & al Piazza La Section Rythmique feat. Michael Watson
 
19.00 - 21.00  Stage Elvezia
The Emma Pask Quartet
 
19.30 - 21.30  Stage New Orleans
Charlie Roe
 
21.00 - 23.00  Stage al Pontile & al Piazza
The New Orleans Jazz Vipers
 
21.30 - 23.30  Stage Elvezia
Glen David Andrews & Twogether
 
22.00–23.30   Stage Seven
Serena Brancale & Israel Varela “Soulenco”
 
22.00 - 00.00  Stage New Orleans
Opé Smith
 
23.30 - …   La Cambüsa
Jam Session with
The New Orleans Swamp Donkeys Jass Band 
 
Domenica 25 giugno
Vi consigliamo:
18.30 - 20.30  Stage al Pontile & al Piazza
Australian Jazz Night
Hetty Kate & George Washingmachine with La Section Rythmique
 
19.00 - 21.00  Stage Elvezia
Swiss Jazz Award Night 2017
Patrick Bianco “New Orleans Connection Revisited”
Swiss Jazz Award 2016 Winner
 
19.30 - 21.30 Stage New Orleans
SoulFool Band
 
21.00 - 23.00 Stage al Pontile & al Piazza
Australian Jazz Night
The Emma Pask Quartet feat. Dan Barnett
 
21.00 - 23.00 Stage Seven
Glen David Andrews & Twogether
 
21.30 - 23.30 Stage Elvezia
Swiss Jazz Award Night 2017
Bruno Spoerri & Crew “On the way”
 
22.15  Ceremonies for Swiss Jazz Award 2017
 
22.00 - 00.00  Stage New Orleans
The New Orleans Swamp DonkeysJass Band

www.jazzascona.ch