I protagonisti della nostra terra

Premio alla Carriera Estival 2017 all'Orchestra della Svizzera Italiana (OSI)

Il prestigioso Premio alla Carriera istituito dagli organizzatori di Estival con il patrocinio del Corriere del Ticino negli anni è stato assegnato ad alcuni tra i più importanti protagonisti della scena mondiale come Dizzy Gillespie, Art Blakey, Benny Carter, Tito Puente e Mongo Santamaria, Herbie Hancock, Max Roach, Chick Corea, Dave Brubeck, Maynard Ferguson, Michael Brecker, Carla Bley, Phil Woods, Wayne Shorter, Joe Zawinul, i “Manhattan Transfer”, Miriam Makeba, Buddy Guy, Pat Metheny e Bobby McFerrin, Ian Anderson e Martin Barre (Jethro Tull), Eric Burdon, Al Jarreau, George Gruntz, Solomon Burke, gli stessi Andreas Wyden e Jacky Marti, Eumir Deodato, Franco Ambrosetti, Dr. John, Gino Paoli, Eddie Palmieri, Youssou n'Dour, Chucho Valdés e Noa nella passata edizione.

Per la sua 39esima edizione Estival ha deciso di onorare l'Orchestra della Svizzera italiana (OSI) in considerazione del grande contributo musicale che ha dato in oltre vent'anni di concerti sul suo palco, ma soprattutto per la sua insostituibile presenza come alfiere culturale di altissima qualità nella nostra regione, in tutto il Paese e a livello internazionale grazie alle sue straordinarie qualità artistiche e interpretative.

Il riconoscimento verrà consegnato ufficialmente sul palco di Lugano venerdi 7 luglio al termine del concerto dell'OSI diretta da Markus Poschner con il sestetto svizzero Hildegard lernt fliegen capitanato dalla carismatica e incredibile voce di Andreas Schaerer.

"È una grande gioia per l’OSI ricevere questo riconoscimento, siamo davvero onorati", ha affermato Denise Fedeli, direttore artistico dell'OSI, commentando la notizia. "La nostra Orchestra ha saputo aprirsi verso nuove vie della creazione musicale che quest’anno si affiancherà al genio di Andreas Schaerer, rafforzando tra l’altro la propria vicinanza al mondo musicale svizzero. E siamo anche contenti che il concerto per Estival sia ormai diventato un appuntamento fisso nel calendario dell'OSI: per tutti noi significa incontrare i giovani e conoscere un pubblico diverso da quello delle stagioni classiche. La piazza, poi, favorisce il contatto diretto tra musicisti e spettatori, in una cornice informale molto stimolante".

Estival sarà in scena con cinque memorabili serate per quindici straordinari concerti il 30 giugno e il 1 luglio sul palco di Piazzale alla Valle di Mendrisio e dal 6 all'8 luglio in Piazza della Riforma a Lugano.

Ricordiamo infine che per la realizzazione di questo open air gratuito e unico nel suo genere un ringraziamento particolare va a tutti i suoi sostenitori: dallo sponsor principale Credit Suisse, alla Città di Lugano, a Ticino Moda, alla Commissione Culturale del Consiglio di Stato, a Swisslos, alla Città di
Mendrisio, all’OSI e naturalmente anche all'Host Broadcaster RSI che assicurerà la copertura radiotelevisiva dei concerti .