I protagonisti della nostra terra

Sabato di Pentecoste, 3 giugno 2017 Il lupo della steppa compie 90 anni!

Conferenza, lettura e musica - Sala Boccadoro Montagnola

Il romanzo Il lupo della steppa, pubblicato nel 1927, è ancora oggi uno dei libri più letti di Hermann Hesse. Venduto in milioni di esemplari, è stato apprezzato perlopiù da giovani alla ricerca di sé e della propria identità. Thomas Mann, rinomato autore contemporaneo di Hermann Hesse, ha osservato entusiasta: “Il lupo della steppa mi ha di nuovo insegnato, per la prima volta dopo tanto tempo, cosa significhi leggere”.

Nel 1974 negli Stati Uniti il romanzo fu sceneggiato per il cinema. La Fondazione Hermann Hesse Montagnola dedica a Il lupo della steppa un prestigioso evento che ha già riscosso un grande successo in Germania. Con il sostegno della Internationale Hermann Hesse Gesellschaft e della Città di Calw.

 

Ore 16.30

Conferenza con il Prof. Dr. Alexander Honold

Lo spirito che muove le gambe. Il lupo della steppa – un romanzo jazz?

Hermann Hesse con Il lupo della steppa ha creato un personaggio dallo spirito solitario che si limita a vivere la sua avventura intellettuale nel mondo interiore. Quando Harry Haller scopre quanta vita esiste nel suo ambiente circostante, nei suoi compagni e nel proprio corpo, il suo atteggiamento cambia. Anche quando entra in uno di quei locali da ballo di cattiva fama, dove all'inizio degli anni 20 inizia a prendere piede la musica jazz, "Il lupo della steppa” scopre la sensazione dello “spirito che muove le gambe”.

Ore 17.30

Lettura e musica con Wanja Mues e Stephan Braun

Il lupo della steppa

Dopo la conferenza di Alexander Honold, l’attore Wanja Mues  leggerà brani del romanzo Il lupo della steppa. Il violoncellista jazz Stephan Braun accompagnerà la lettura con alcune improvvisazioni musicali.

 

Prof. Dr. Alexander Honold (*1962) è ordinario di letteratura tedesca moderna presso l’Università di Basilea.

Wanja Mues (*1973) conosciuto per i ruoli nazionali e internazionali in numerose produzioni televisive e del cinema, (tra i quali ricordiamo ne Il pianista di Roman Polanski e come commissario in “Ein Fall für Zwei”).

Stephan Braun (*1978), violoncellista classico e jazz, è di casa sulla scena europea. È stato ospite in famosi palcoscenici di tutto il mondo e insegna al Conservatorio di musica, teatro e media di Hannover.

 

In tedesco.

Entrata per una singola manifestazione: Fr.15.-/Fr. 10.-

Entrata per entrambe le manifestazioni: Fr. 20.-/Fr. 15.-

 

Museo Hermann Hesse

Tutti i giorni 10.30 – 17.30

T. +41 91 993 37 70

www.hessemontagnola.ch