I protagonisti della nostra terra

Comune di Massagno - Consuntivo 2016: una bella sorpresa

Massagno presenta il consuntivo 2016 che, a fronte di un preventivo che ipotizzava un disavanzo di 324'120 fr., propone – a piena soddisfazione del Municipio – un risultato quasi a pareggio, con un disavanzo contenuto a 74'190.82 fr., testimone del successo di una politica basata su cospicui investimenti e attenzione alla spesa.
Il capitale proprio si situa al rassicurante importo di circa 7 milioni di franchi. Sono quindi stabili gli indici contabili e la previsione del preventivo significativamente migliorata, come si può confrontare con la tabella riassuntiva che segue:

  Consuntivo 2016 Preventivo 2016 Differenze
totale spese fr. 26'604'451.69 fr. 27'142'920.00 - 538’968.31
totale ricavi fr. 26'530'260.87 fr. 26'818'800.00 - 289'039.13
disavanzo d’esercizio - fr. 74'190.82 - fr. 324'120.00 - 249'929.18


L’attuale situazione permette di mantenere inalterata la progettualità e i servizi a vantaggio della popolazione massagnese, guardando con ottimismo verso gli importanti progetti previsti nei prossimi anni. A breve, oltre che terminare il cantiere delle scuole, è previsto il riordino del comparto LUX in modo da mettere a disposizione pregiati spazi al Conservatorio internazionale di scienze audiovisive (CISA), nonché, in prospettiva futura, la realizzazione della copertura della trincea ferroviaria, e la riqualifica di alcune importanti strade comunali.
Questo successo, conseguito malgrado gli importanti sforzi finanziari in essere, testimonia la qualità dell’azione promossa, anche nel 2016, da Autorità politiche e Amministrazione e consolida il Municipio nella propria strategia gestionale basata sulla propositività e progettualità, anche a livello intercomunale. In quest’ambito è di particolare rilievo il nuovo rapporto instaurato tra i Comuni della Collina nord, che hanno incaricato la SUPSI di approfondire e immaginare scenari futuri basati sullo sviluppo delle potenzialità del territorio e sull’identificazione di possibili collaborazioni.
Il Consiglio comunale si esprimerà sul documento durante la prossima seduta, prevista il 12 giugno prossimo.
Il Sindaco Arch. Giovanni Bruschetti rimane a disposizione per ulteriori informazioni.