I protagonisti della nostra terra

Venerdì sarà l'ultima occasione per questa stagione per scoprire cosa effettivamente sia Maxiteatro

Hai fra gli 11 e i 15 anni e vorresti uscire la sera senza mamma e papà?
Noi, dell'Associazione Minimusica, ti offriamo una buona ragione per aiutarti a convincere i tuoi genitori! Vieni a Bellinzona all'Oratorio parrocchiale di Salita alla Motta (dietro la chiesa Collegiata) venerdì 5 maggio 2017 alle ore 19.30 e per soli 5.- franchi potrai assistere allo spettacolo “Odissea – un racconto che ritorna” interpretato dagli attori Cinzia Morandi e Nicola Cioce della Compagnia Teatro Pan di Lugano.
Non perdere questa preziosa occasione! Anche perché, per questa stagione teatrale, sarà l'ultima. Si conclude, in effetti, la prima stagione (di ben tre appuntamenti) di Maxiteatro – spettacoli teatrali per ragazze e ragazzi dagli 11 ai 15 anni (in età da scuola media, per intenderci).

Con il terzo appuntamento con Maxiteatro, in programma questo venerdì 5 maggio alle ore 19.30 a Bellinzona nell'Oratorio parrocchiale di Salita alla Motta (dietro la chiesa Collegiata), si concluderà la prima breve stagione di ben tre spettacoli teatrali per ragazze e ragazzi che frequentano la scuola media.

L'Associazione Minimusica, che da oltre trent'anni organizza spettacoli per bambini dai 3 agli 11 anni, ha così voluto cogliere la sfida di proporre degli spettacoli teatrali adatti agli adolescenti e lancia quindi il seguente appello: «Se hai fra gli 11 e i 15 anni e vorresti uscire la sera senza mamma e papà, devi sapere che noi, dell'Associazione Minimusica, abbiamo la soluzione pronta per te per riuscire a convincere i tuoi genitori: si chiama Maxiteatro. In cosa consiste? Ti chiederai tu... È molto semplice e divertente: vieni con i tuoi amici a teatro a Bellinzona il venerdì in prima serata e, per soli 5.-  franchi, potrai assistere, senza genitori, ad uno spettacolo teatrale pensato e realizzato apposta per spettatori della tua età. Non perdere questa preziosa occasione! Anche perché, per questa stagione teatrale, sarà l'ultima.» Il progetto Maxiteatro, promosso dall'Associazione Minimusica, è sostenuto dal DECS attraverso il Fondo Swisslos, dal Dicastero cultura, scuole e giovani della città di Bellinzona e da sette scuole medie (Bellinzona 1 e 2, Giubiasco, Castione, Cadenazzo, Lodrino e La Traccia).

“Odissea – un racconto che ritorna” così s'intitola lo spettacolo interpretato dagli attori Cinzia Morandi e Nicola Cioce della Compagnia Teatro Pan di Lugano. Soli in scena questo venerdì una narratrice divoratrice di libri pronta a tutto pur di raccontare per intero l'Odissea e un musicista che dell'Odissea conosce ben poco o quasi nulla. La narrazione, costellata di frammenti, immagini e tracce musicali, adotta diversi punti di vista e si concede improvvisazioni e deviazioni... così facevano i canti orali trasmessi di generazione in generazione dagli aedi, i raccontastorie di un tempo, i primi che raccontarono l'Odissea... Questo spettacolo è nato dal desiderio di diffondere un grande classico intramontabile: una storia eterna, intricata e complessa da raccontare, che conserva in grembo i semi della nostra modernità e dei valori che ancora oggi tentiamo di difendere, primo tra tutti il dovere di accogliere chi arriva da lontano. E l'Odissea è un racconto che ritorna, che non muore mai, che cambia sotto i nostri occhi ma che presenta anche dopo tremila anni, avventure moderne, contemporanee e quotidiane.

Maggiori informazioni sono pubblicate all'indirizzo:

www.teatro-pan.ch/odissea

Infine, possiamo affermare che lo spettacolo di Maxiteatro, proposto questo venerdì a Bellinzona, sarà di sicuro interesse per molti giovani di scuola media ma anche per chi frequenta le medie superiori (e, ad esempio, segue corsi di latino e greco), anche perché la mitologia greca, in particolare l'Odissea, costituisce materia di studio nelle scuole ticinesi.

Venerdì vi aspettiamo quindi numerosi ad assistere allo spettacolo di Maxiteatro!