I protagonisti della nostra terra

Prix Montagne 2017: ora con il premio del pubblico della Mobiliare

Doppia possibilità di vittoria per progetti esemplari per le regioni di montagna


Berna/Adliswil, 20 aprile 2017 – Le aziende e i progetti affermati dal punto di vista economico hanno ancora tempo fino al 30 aprile per candidarsi al Prix Montagne. Da quest’anno, è inoltre possibile aggiudicarsi anche un premio del pubblico di 20'000 franchi finanziato dalla Mobiliare, la più longeva società d’assicurazioni privata in Svizzera.

Il Gruppo svizzero per le regioni di montagna (SAB) e l’Aiuto Svizzero alla Montagna conferiscono ogni anno dal 2011 il Prix Montagne. Dotato di 40'000 franchi, questo riconoscimento è assegnato da una giuria di esperti a progetti esemplari attuati con successo nelle regioni di montagna. Dal 2017, si aggiunge un premio del pubblico offerto dalla Mobiliare. «L’inarrestabile voglia di fare della popolazione di montagna mi colpisce sempre», afferma Markus Hongler, CEO della Mobiliare. «È dunque per noi un piacere promuovere con il premio del pubblico idee economicamente efficaci in queste regioni.»

Votazione da metà luglio
Tra le candidature ricevute, la giuria seleziona i migliori progetti che verranno resi noti a metà luglio. Da quel momento, chiunque potrà votare il preferito. Il progetto che avrà ricevuto il maggior numero di voti si aggiudicherà il montepremi di 20'000 franchi. Il premio del pubblico verrà consegnato il 5 settembre a Berna insieme al Prix Montagne. La procedura di assegnazione di quest’ultimo riconoscimento non subirà alcuna modifica.

Il Prix Montagne nell’opinione pubblica
La giuria del Prix Montagne auspica una fitta partecipazione da parte dell’opinione pubblica. «Il premio del pubblico offre a un secondo progetto delle regioni di montagna l’opportunità di vedersi riconoscere l’enorme impegno profuso, un’opportunità dunque da cogliere al volo», spiega il Presidente della giuria Bernhard Russi. «Candidate i vostri progetti al Prix Montagne 2017! Io e gli altri membri della giuria siamo pronti a farci sorprendere dalla ricchezza delle vostre idee.»

Il Gruppo svizzero per le regioni di montagna (SAB) si impegna per lo sviluppo sostenibile delle regioni montane e delle zone rurali della Svizzera, tutelandone gli interessi a livello politico. www.sab.ch

L’Aiuto Svizzero alla Montagna è una fondazione finanziata da donazioni che mira a migliorare le basi dell’esistenza e le condizioni di vita della popolazione montana svizzera, sostenendola in base al principio dell’aiuto all’autoaiuto. www.berghilfe.ch

Informazioni
Aiuto Svizzero alla Montagna, Anja Hammerich, responsabile progetto Prix Montagne 2017
Telefono 044 712 60 74, anja.hammerich@berghilfe.ch

 

 

Maggiori informazioni sul Prix Montagne:

www.berghilfe.ch/prixmontagne
www.sab.ch, rubrica «Prestazioni», «Prix Montagne»