I protagonisti della nostra terra

"Aperitivo con lo scrittore” Ospite: Giulia Niccolai

Sabato 11 marzo 2017, ore 17.30

a cura di Anna Ruchat

 

La traduttrice, docente e scrittrice Anna Ruchat, intrattenendosi a colloquio con la scrittrice Giulia Niccolai ne introduce le opere. L’autrice legge una scelta delle sue poesie.

Giulia Niccolai è nata nel 1934 a Milano dove vive e lavora. Negli anni Settanta fondò e diresse con Adriano Spatola (a Mulino di Bazzano, Pr.), la rivista di poesia Tam Tam. Nel 1985, dopo una grave malattia, ha incontrato il Buddismo tibetano del quale è monaca dal 1990. In veste di fotografa come di poetessa sperimentale e ora di monaca e poetessa della visione, Giulia Niccolai non ha mai disgiunto la poesia dalla vita. I suoi versi sono dardi che hanno saputo e sanno cogliere il nocciolo della realtà, l’essenza ludica e tragica dei suoi cambiamenti.

Nel corso della serata Giulia Niccolai dialogherà con Anna Ruchat sul suo percorso e sui legami incontestabili tra le diverse fasi della sua vita. L’occasione è non solo l’uscita nello scorso autunno di due nuovi libri: Pubblico & Privato (prosa e poesia),Edizioni Galleria Mazzoli, Modena, 2016 e Foto & Frisbee (prosa e poesia), Oèdipus, 2016 ma anche la ripubblicazione recente di alcuni tra i suoi primi libri (Il grande angolo, Oèdipus, 2014; ripubblicazione del libro-oggetto, Poema & Oggetto, le edizioni del verri). Giulia Niccolai stessa leggerà i propri testi.

La cura della rassegna “Aperitivo dello scrittore” è stata affidata quest’anno alla traduttrice e docente Anna Ruchat. Nata nel 1959 a Zurigo e cresciuta tra Pregassona, Riva San Vitale e Roma, ha studiato filosofia e letteratura tedesca a Pavia e Zurigo. In molti anni di attività ha tradotto dal tedesco, tra gli altri, Thomas Bernhard, Nelly Sachs, Victor Klemperer, Mariella Mehr, Friedrich Dürrenmatt e Hermann Hesse. Ha pubblicato anche libri di racconti e di poesia.

In italiano; entrata libera.