I protagonisti della nostra terra

Il francobollo diventa interattivo

Nella sua prima edizione 2017, la Posta getta un ponte tra francobollo tradizionale e mondo digitale. A prima vista i francobolli si presentano, come di consueto, come capolavori in piccolo formato e testimonianze del tempo. Sarà così anche in futuro. Oggi però ogni francobollo contiene anche elementi multimediali. Le figure riportate sui francobolli prendono infatti vita o interagiscono persino con l’osservatore, grazie alla Post-App sullo smartphone.

Le esigenze dei clienti sono in continua evoluzione, anche quelle degli amanti della filatelia. La Posta si è perciò adeguata ai tempi. I francobolli della Posta fanno ora il loro ingresso nel mondo digitale. In futuro, con l’ausilio di strumenti multimediali, si potrà dare vita ai soggetti raffigurati, scansionandoli semplicemente mediante la Post-App gratuita. Le informazioni supplementari sono presentate sotto forma di testo, immagini, audio o video. In più, i nuovi francobolli possono anche contenere elementi interattivi, ad esempio sondaggi o concorsi a premi. Inoltre, i francobolli scansionati sono ordinabili direttamente tramite smartphone.

Le possibilità offerte dalla nuova generazione di francobolli sono dimostrate chiaramente dai nuovi francobolli speciali «Cuccioli»: il designer bernese Simon Hofer, con i motivi «Orso», «Lupo», «Lince» e «Lontra», assicura grandi emozioni già sul francobollo tradizionale. Scansionando i soggetti dei francobolli, è possibile visualizzare un video divertente con ulteriori informazioni sulle singole specie animali – emozioni e sorrisi garantiti.

Anniversari di eventi e personaggi storici

Nella sua prima collezione 2017 la Posta celebra anche ricorrenze di eventi storici e personaggi illustri. Tra quelle dell’attuale edizione rientra ad esempio la ferrovia dello Schilthorn. 50 anni fa l’inaugurazione dell’ultimo tratto del percorso, che conduce al ristorante girevole sullo Schilthorn a 2970 metri d’altezza, ha rappresentato una pietra miliare per il turismo di montagna. Due francobolli speciali ricordano le pionieristiche opere di costruzione sullo Schilthorn. Festeggia i suoi primi 50 anni anche la Fondazione Svizzera di Cardiologia. Il francobollo speciale non si rivolge solo al grande pubblico, ma anche ai diretti interessati, ai familiari e alle autorità.

Da ben 200 anni i soffiatori di vetro della vetreria «Glasi» di Hergiswil mantengono in vita quest’antica arte. La Posta dedica all’ultima vetreria svizzera che lavora ancora artigianalmente il vetro un francobollo speciale, parzialmente impreziosito da vernice brillante UV. Festeggia il suo 200o anniversario anche la bicicletta e, per l’occasione, la Posta emette addirittura due francobolli speciali: uno dei francobolli mostra un’antica draisina, mentre l’altro una bicicletta moderna.

Ha invece qualche anno in più sulle spalle rispetto alla bici, Niklaus von Flüe, un celebre confederato che nel 2017 avrebbe compiuto 600 anni. Da devoto, mistico ed eremita divenne un importante consigliere e operatore di pace dell’allora Confederazione Elvetica. Il suo contributo alla storia svizzera è di straordinaria importanza. Markus Bucher, cresciuto nel Cantone di Obvaldo, ha immortalato artisticamente il più noto cittadino obvaldese su un francobollo da un franco.

Informazioni più dettagliate sui francobolli sono disponibili nella rivista «La Lente» al link www.postshop.ch/lente.

I motivi dell’emissione filatelica 1/2017, acquistabili e validi a partire dal 2 marzo 2017

  • Cuccioli – francobolli speciali «Lontra» CHF 0.85, «Lince» CHF 1.00, «Lupo» CHF 1.50, «Orso» CHF 2.00
  • 200 anni della bicicletta – francobolli speciali «Draisina» CHF 1.00, «Bicicletta moderna» CHF 1.00
  • 200 anni della vetreria artigiana di Hergiswil – francobollo speciale CHF 1.00
  • 50 anni Schilthorn–Piz Gloria – francobolli speciali «Funivia» CHF 1.00, «Ristorante girevole» CHF 1.00
  • Niklaus von Flüe 1417–2017 – francobollo speciale CHF 1.00
  • 50 anni della Fondazione Svizzera di Cardiologia – francobollo speciale CHF 1.00