I protagonisti della nostra terra

Inclusione e affermazione di sé: i temi del sesto spettacolo teatrale di Minimusica

La formula della conferenza-spettacolo “La fisica dei giocolieri”, adottata da Federico Benuzzi nel quinto appuntamento proposto da Minimusica, si è rivelata un gran successo per il pubblico più
grandicello. Azzeccata quindi l'idea di invitare ragazze e ragazzi di prima media ad assistere allo spettacolo. Per il sesto appuntamento, adatto per un pubblico a partire dai 3 anni, Gianni Franceschini della COMPAGNIA Franceschini performingarts di Verona cercherà di utilizzare in scena i colori per parlare di temi complessi quali l'inclusione, di estrema attualità, e l'affermazione di sé, che concerne
tutti i bambini e le bambine nel processo di crescita. Quando?
Mercoledì 15 febbraio 2017 alle ore 14.00 (con replica alle 16.00) al Teatro dell'Oratorio parrocchiale di Bellinzona.


Molto apprezzata la formula della conferenza-spettacolo “La fisica dei giocolieri” presentata in occasione del quinto appuntamento della 32esima stagione teatrale di Minimusica. Grazie alla sua formazione specifica nel campo scientifico (fisica e matematica) e in quello dell'insegnamento, Federico Benuzzi di Bologna ha saputo intrattenere ed entusiasmare il pubblico più grandicello. Decisamente azzeccata quindi l'idea di invitare a teatro tutti gli allievi di prima media di Bellinzona. Proprio loro sono rimasti anche oltre la fine dello spettacolo per ascoltare incantati le spiegazioni e le
implicazioni scientifiche di semplici movimenti di giocoleria. La prima parte dello spettacolo è risultata la più impegnativa: alcuni piccoli spettatori chiedevano a più riprese “quando inizia lo spettacolo?”. Ma, anche la più interessante: sotto forma di lezione scolastica il prof. Benuzzi presentava e spiegava alcune fra le leggi più fondamentali della fisica.


Grazie, ad esempio, alla proiezione di un ipotetico personaggio è così riuscito a spiegare ed illustrare, in modo semplice e comprensibile a bambini e ragazzi, il funzionamento di un corpo in equilibrio. Poi, ha scelto una bambina fra il pubblico con la quale ha interagito per mettere così in scena alcuni aspetti di giocoleria. Infine, nella seconda parte ha dato grande prova di destrezza con il diablo ottenendo così un gran successo di applausi da tutta la platea incantata. Chi ha assistito a questo spettacolo ha lasciato il teatro con un'opinione sicuramente positiva sulla fisica e sulla matematica. Ulteriori informazioni sulle sue attività sono illustrate sulle pagine del sito: www.federicobenuzzi.com

Per il sesto appuntamento, adatto per un pubblico a partire dai 3 anni, Gianni Franceschini della Compagnia Franceschini performingarts di Verona cercherà di mettere in scena i colori per parlare di temi complessi quali l'inclusione, di estrema attualità, e l'affermazione di sé, che concerne tutti i bambini e le bambine nel processo di crescita. Quando?
Mercoledì 15 febbraio 2017 alle ore 14.00 (con replica alle 16.00) al Teatro dell'Oratorio parrocchiale di Bellinzona. La storia narra di un nonno che racconta le vicende del colore celeste alla sua nipotina: il colore vive una situazione di emarginazione perché gli altri colori dell'arcobaleno non lo vogliono. Nel contempo il nonno racconta anche la storia di una bambina pure chiamata Celeste che nessuno vuole vicino a scuola. Il colore celeste parte per un viaggio nel mondo dei colori: fa la loro conoscenza, sperimenta le loro caratteristiche, i loro pregi e difetti, le loro trasformazioni e i legami con figure e
personaggi. Infine, dopo aver finalmente superato una grande difficoltà il colore viene riconosciuto ed accettato dagli altri colori fino a comporre l'arcobaleno. Allo stesso modo succede alla bambina, che dimostrerà le sue capacità e i suoi valori e riuscirà così a farsi considerare ed accettare dai suoi compagni di scuola in modo gioioso. La metafora ci riporta direttamente al vissuto della bambina nel suo processo di crescita, nel vissuto delle esperienze di vita, nell'affermazione e nel fatto di gustare le soddisfazioni dei traguardi raggiunti. Ulteriori informazioni con anche un video sono disponibili all'indirizzo www.compagniafranceschini.it


Scheda informativa su Minimusica
Minimusica è un'associazione di Bellinzona, senza scopo di lucro, nata nel 1985 per promuovere spettacoli teatrali e musicali allo scopo di avvicinare al teatro, al cinema e alla musica bambini e ragazzi in età dai 3 agli 11 anni e far nascere in loro un buon senso critico. Nel cuore della capitale, più precisamente nell'Oratorio parrocchiale situato in cima alla Salita alla Motta dietro la chiesa Collegiata, sono due le rappresentazioni proposte una volta al mese di mercoledì pomeriggio durante l'intero anno scolastico 2016-17: la prima alle ore 14.00 e la seconda in replica alle 16.00. Per assistere allo spettacolo prescelto si paga un'entrata ad un prezzo decisamente contenuto: 3.- franchi per i
bambini e 5.- per gli adulti. Per la 32esima stagione 2016-17 le persone attive nel comitato sono: la presidente Isabella Forini-Giacalone, insieme ad Agrita Felice, Alessandra Barbuti Storni, Caterina Castrogiovanni, Loara Frigerio e Martina Malacrida Nembrini. Grazie agli sponsor – Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport DECS-Swisslos, Comune di Bellinzona, Coop-Cultura, AMB Aziende Municipalizzate Bellinzona, Pro Juventute Svizzera italiana, Fondazione musicista Fabio Schaub, Comuni di Arbedo-Castione e Giubiasco – e alle persone volontarie del comitato di Minimusica, il programma è ricco di contenuti accattivanti.

Prossimi appuntamenti di Minimusica in agenda
(sempre di mercoledì alle ore 14.00 e alle 16.00 nell'Oratorio parrocchiale di Bellinzona)
    - 15 febbraio 2017 “Celeste, la fiaba dei colori” con la Compagnia Franceschini performingarts di Verona.
    - 15 marzo 2017 “Le 12 fatiche di Ercole” con la Compagnia Teatro della Tosse di Genova.
Dalle ore 14.00 al Castello di Montebello di Bellinzona
    - 26 aprile 2017 dalle ore 14.00 “Festa finale con merenda”.

Stiamo lavorando ad un progetto di spettacoli teatrali per ragazze e ragazzi (11-15 anni) a Bellinzona che intendiamo lanciare dopo le vacanze di Carnevale e, vi assicuriamo, non si tratta di uno scherzo! Il primo appuntamento è già fissato per venerdì 10 marzo 2017.


Per maggiori informazioni:
Sito www.minimusica.ch