I protagonisti della nostra terra

CONCERTI 2017

Domenica 5 febbraio alle ore 17:00 presso la Chiesa collegiata Sant'Antonio a Locarno, si terrà il concerto del Coro della Polizia Ticinese, con la partecipazione del gruppo di corni delle alpi “I Corni da Loson/Nüm dal corno"

Entrata libera

Offerte in favore di Telethon

 

Coro della Polizia Ticinese

Il Coro della polizia ticinese nasce nel 1993 e si inserisce subito nella realtà corale ticinese ottenendo un’ottima accoglienza. Nel 1994 entra a far parte degli “Incontri dei cori di polizia svizzeri” che si susseguono ogni 3 anni. Oggi è composto da 26 elementi provenienti da ogni angolo del Cantone Ticino, da ogni ambito professionale ed estrazione sociale. Siamo felicemente molto richiesti per momenti ufficiali sia a livello comunali che cantonale, festeggiamenti e ricorrenze di Fondazioni ed Aziende. 

Il Coro è diretto dal maestro Mo. Angelo Sonvico, diplomato al Conservatorio G. Verdi di Como, docente presso alcuni nostri istituti scolastici comunali e cantonali.

Il nostro repertorio è di estrazione popolare e comprende brani sacri, profani o trascritti per coro virile, di compositori come Peduzzi, Inselmini, Mantegazzi, Keller, De Marzi, Pigarelli, Maiero ed altri autori, oppure eseguiti da grandi artisti come De André o Boccelli, ed altri illustri cantanti. Il Coro della polizia ticinese, conosciuto nelle città elvetiche è noto anche a Fulda in Germania, Italia, Città del Vaticano, Praga, rimane ben radicato al nostro territorio. Porterà in Ticino l’Incontro dei Cori di Polizia Svizzeri edizione 2018 e festeggerà i suoi primi 25anni di esistenza.

Mario Ritter

“I Corni da Loson/Nüm dal corno"

Alcuni elementi del gruppo “Nüm dal Corno di Bellinzona” e “I corni da Lòson” si sono messi volentieri a disposizione per un breve saggio musicale basato sul repertorio classico del corno delle alpi.

Diretti da Michaela Jermini-Lafranchi e suddivisi nelle 3 voci tipiche dello strumento nazionale i 10 cornisti sapranno allietare la serata con l’auspicio di stimolare lo spirito di solidarietà verso la raccolta di fondi per la Fondazione Telethon della Svizzera Italiana.

Benedetto Pedrazzini