Attualità

Anno 40, Nr.4

Notizie in breve

di Giorgio Passera

Sopraceneri

A Locarno Monti chiude lo storico hotel che un tempo fu ufficio postale. Scompaiono 60 posti letto e, dopo i necessari lavori di rinnovamento, la struttura verrà trasformata in casa d’appartamenti.

Dopo poco meno di un mese di lavori di risanamento è stata resa di nuovo agibile la pista dell’Aeroporto di Magadino di proprietà della Confederazione. Potrà essere di nuovo utilizzata da velivoli militari e civili.

È stato inaugurato a fine luglio il nuovo sentiero dedicato alla pietra ollare in Valle Maggia. Il percorso va da Cimalmotto all’Alpe Magnello e permette la scoperta e la conoscenza di una pietra tenera che è stata di grande aiuto per tutte le generazioni del passato.

Il Comune di Cadenazzo ha un nuovo sito Internet: si tratta di una versione completamente rinnovata e arricchita di nuovi contenuti, nuovi servizi e nuove immagini. L’indirizzo è www.cadenazzo.ch

Come ogni anno, la Società Ticinese di Artiglieria si è data appuntamento al fortino di Mairano ad Iragna, recentemente ristrutturato. Una domenica all’insegna della camerateria, dell’amore per il territorio e della memoria storica dei militi che prestano o hanno prestato servizio nelle unità di artiglieria.

 

Sottoceneri

A Madonna d’Arla, in territorio di Sonvico, è stata inaugurata la selva castanile del Pian Piret. Sei ettari di territorio sono stati ripuliti e sistemati a cura del Patriziato di Sonvico.

Ancora una chiusura eccellenteLugano: lo storico negozio di biancheria e maglieria Riva - Pinchetti cessa le sue attività dopo quasi un secolo. La concorrenza sempre maggiore, la crisi economica e quella del turismo hanno determinato una situazione divenuta con gli anni insostenibile.

22 milioni di franchi per un nuovo autosilo a Morcote: questa la cifra record votata dal Legislativo del paese per la realizzazione dell’importante struttura. Il nuovo autosilo, denominato Garavello, potrà ospitare oltre 300 vetture, togliendole dal centro del Comune e migliorando nel contempo una situazione di traffico divenuta col tempo intollerabile.

Dopo l’area della Foce del Cassarate a Lugano, un’altra zona fluviale è stata sistemata: è quella della Stampa, dove è stato realizzato un vero e proprio parco. Grazie ad un investimento di 5 milioni di franchi e ad una serie di lavori durati 3 anni, sarà possibile, tra l’altro, compiere un nuovo percorso a piedi o in bici. (Foto in alto alla pagina)

 

Ci hanno lasciato

Il 21 giugno è deceduto Sergio Filippini, uno degli ultimi grandi esponenti del nostro teatro dialettale. Nato ad Arbedo nel 1938 fu attore di teatro, radio e TV ed ha avuto particolare successo interpretando il ruolo di Sergio Colmes, un detective che ha dato vita, dal 1999 al 2005 alla serie televisiva Sergio Colmes indaga.

All’età di 70 si è spento a Chiasso l’avvocato, notaio ed ex politico Vittorio Meroni-Carlovingi. Nella sua carriera politica aveva ricoperto vare cariche: dal 1975 al ’79 era stato deputato in Gran Consiglio per il PLR, dal 1982 al ’92 aveva sostenuto la carica di Presidente Distrettuale del Partito Liberale Radicale. È stato anche Municipale a Novazzano, suo Comune di origine.

Il 28 di luglio, dopo lunga malattia, è deceduto ad Orselina il giornalista Fabrizio Fazioli che per molti anni ha lavorato alla RSI come esperto di economia. In particolare lo ricordiamo per la sua fortunata trasmissione Micro MACRO. Aveva 65 anni e, tra i vari impegni, ha presieduto il gruppo di riflessione Coscienza svizzera e del Soccorso svizzero d’inverno.

Lutto nel mondo dell’editoria: lo scorso 13 luglio è scomparso Chris Carpi, classe 1949. Originario di Giubiasco, ma trasferitosi a Largario, è ben conosciuto da noi per aver curato la grafica di molte pubblicazioni, riviste, libri.

Sempre a Chiasso, il 4 di luglio, è scomparso prematuramente a soli 39 anni Beniamino Vicari. Attivo nelle file del PPD era stato in Consiglio Comunale sia a Massagno, suo luogo di origine, sia a Chiasso: qui tra il 2010 ed il 2011 aveva presieduto il Legislativo cittadino.

 

Auguri a…

Il professor André Roux è il nuovo rettore della Facoltà di Teologia di Lugano. Ex titolare della cattedra di Storia della Chiesa antica all’Università di Erfurt, succede ad Azzolino Chiappini.

A soli 28 anni il dottor Davide Städler di Comano è stato nominato docente all’UNI di Losanna. Farmacologo e dottore in chimica e ingegneria, insegnerà alla Facoltà di Biologia e Medicina. 

Dal primo di novembre Stefano Laffranchini classe 1969, sarà il nuovo direttore delle Strutture carcerarie del Cantone. Succede a Fabrizio Comandini e sotto la sua direzione, tra l’altro, si edificherà la Nuova Stampa.

Francesco Quattrini è stato nominato dal Consiglio di Stato delegato per i rapporti transfrontalieri. Nato nel 1971, è laureato in Scienze politiche e sociali all’UNI di Losanna. Dal 2001 è attivo presso il Dipartimento federale degli affari esteri, dove ha lavorato al centro di politica e sicurezza internazionale e alla Divisione sicurezza umana.

Auguri a Tullio Righinetti, fresco ottantenne. Dottore in Farmacia, per 8 legislature è stato deputato in Gran Consiglio, che ha presieduto nel 1994 nelle file del PLR. È stato anche Municipale e Sindaco di Ponte Tresa.